Elaborazioni.org

Maurizio Difronzo

Maurizio Difronzo

URL del sito web:

Comunicato stampa n.7 del 6 ottobre 2015

‘IBraviPiedoni’ arrivano al Forum Civitas 2015 di Lubiana (Slovenia):

dal 7 al 9 ottobre Elaborazioni.org presenta la piattaforma nazionale per il Piedibus

Amministrazioni e addetti ai lavori possono già registrarsi su www.ibravipiedoni.net

 

Prosegue il cammino de ‘iBraviPiedoni’: la piattaforma, che raccoglie le realtà interessate alla realizzazione dei Piedibus in tutta Italia, arriva al Forum Civitas 2015 di Lubiana (Slovenia) dal 7 al 9 ottobre, presentata dallo staff di Elaborazioni.org, prima del lancio ufficiale che sarà annunciato a breve.

‘Condividere la città’ è il tema di quest’anno scelto dal Forum, intorno al quale si svilupperà la tre giorni di confronto e dibattito tra moltissime realtà del settore e istituzioni a livello europeo: particolare attenzione sarà dedicata alla mobilità urbana sostenibile, come ad esempio il progetto di bus pedonale per accompagnare da casa a scuola i bambini degli istituti primari, sperimentato alla Balilla di Bari nei mesi scorsi e attualmente in fase di espansione.

La piattaforma www.ibravipiedoni.net si propone come punto di riferimento in Italia per tutti coloro che gravitano intorno al mondo del Piedibus: possono già registrarsi (attraverso la voce ADERISCI nel menù) scuole, pubbliche amministrazioni, Mobility Manager scolastici, media, organizzazioni di settore e aziende interessate a sostenere in vario modo i progetti di Piedibus in Italia. Inoltre, le amministrazioni che si registrano e iscrivono almeno una scuola del proprio Comune entro il 31 ottobre, potranno entrare subito in rete, partecipare al workshop inaugurale (in via di organizzazione) e testare la piattaforma in versione PRO (rilievo dei percorsi sicuri casa-scuola per il Piedibus).

Ulteriori aggiornamenti sulla pagina Facebook ‘iBraviPiedoni.net

 

       Ufficio Stampa “iBraviPiedoni” / Elaborazioni.org

Maurizio Difronzo (resp. Progetto) / 340.6869063 / ufficiostampa@elaborazioni.org

Antonella Paparella / 392.7012564 / antonella@elaborazioni.org

 

 

Comunicato stampa n.6 del 18 settembre 2015

 

Il Piedibus non si ferma:

da quest’anno una scuola per ciascuno dei 5 Municipi di Bari avrà i suoi ‘Bravi Piedoni’

Il progetto è stato presentato ieri al Padiglione del Comune di Bari in Fiera del Levante

 

Il Piedibus arriva nei 5 Municipi della città di Bari. A piccoli passi, è il caso di dire, ma con grandi risultati: a partire da quest’anno scolastico, ‘iBraviPiedoni’, progetto di mobilità sostenibile per accompagnare i bambini da casa a scuola e viceversa a piedi, seguendo percorsi sicuri, sarà realizzato almeno in una scuola per Municipio, oltre alla Balilla, istituto capofila della sperimentazione nei mesi scorsi.

“Tante le richieste arrivate dalle scuole cittadine per l’avvio del Piedibus, dopo il successo della sperimentazione del Balilla di Madonnella – introduce l’Assessore alle Politiche Giovanili, Paola Romano – da non poter fare a meno di considerare, cin Elaborazioni.org di estendere la sperimentazione ad almeno una scuola per Municipio. E, non escludiamo di estendere ulteriormente, visto l’interesse dei Municipi, in caso di compartecipazione”.

“Parte così una nuova esperienza per il progetto “iBraviPiedoni” (www.ibravipiedoni.it) - come riferisce il referente del progetto, Maurizio Difronzo – che punta a fare di Bari una città europea a misura di bambino”. Proprio ieri, nel corso di un incontro alla Fiera del Levante nel padiglione del Comune di Bari, in occasione della European mobility Week (16-22 settembre), sono stati presentati i prossimi passi, insieme all’Assessore Romano ed ai Municipi: presenti all’appello la presidente del Municipio 1 Micaela Paparella e del Municipio 5 Gianni Moretti, alcuni consiglieri municipali ed opinion leader del settore infanzia e ambiente. Ma l’interesse è più ampio e, nei prossimi giorni, sarà fissato un ulteriore incontro aperto in cui avviare le attività.

Unanime l’dea di valenza educativa e sociale del Piedibus per le famiglie e i bambini coinvolti, oltre all’impatto positivo sull’ambiente:

“Nel deserto delle opportunità di mobilità sostenibile offerte ai più piccoli, il piedibus colma un grande vuoto grazie all'impegno e alla caparbietà di due tra i promotori di Elaborazioni.org, Germana Pignatelli e Maurizio Difronzo – ha sottolineato Elisa Forte, direttore del portale ‘cittadeibimbi.it’ – un’altra idea socialmente e culturalmente utile potrebbe essere il coinvolgimento dei nonni-ciceroni nel gruppo degli accompagnatori delle scolaresche, memoria storica vivente nel corso del tragitto casa-scuola. Inoltre, in alcune giornate potremmo far diventare i bimbi piccoli reporter che raccontano il tragitto e, in un’ottica di sensibilizzazione sui temi più generali di vivibilità, che potrebbero anche filmare e multare chi parcheggia in doppia fila o davanti agli scivoli, chi non raccoglie o bisognini dei cani, chi fatica ad essere cittadino ligio alle regole. I bambini – ha concluso la Forte - sono il primo imprescindibile passo per una rinnovata coscienza civile e ambientale”.

Sulla stessa linea Serena Fortunato, giornalista e mamma-blogger del portale dedicato all’infanzia ‘Come nasce una mamma’, che ha spiegato come il Piedibus sia un valido strumento per contribuire a rendere Bari una vera città a misura di bambino, proponendo di coinvolgere attivamente un folto gruppo di mamme in rete con il blog.

“Sicurezza, abitabilità, fiducia, rete e futuro” sono invece le caratteristiche positive del Piedibus secondo Andrea Mori, responsabile della cooperativa sociale Progetto Città: “È possibile  - ha spiegato Mori - che il Piedibus non sia soltanto un insieme di regole, ma un progetto più complesso imparare insieme un modo nuovo di essere cittadini”.

L’importanza dell’educazione ambientale a scuola, all’interno della quale inserire pratiche positive di mobilità sostenbile come il Piedibus, è stata invece sottolineata da Lucia Schinzano, direttore del web magazine ‘Ambient&Ambienti’.

 

Ufficio Stampa “iBraviPiedoni” / Elaborazioni.org

Maurizio Difronzo (resp. Progetto) / 340.6869063 / ufficiostampa@elaborazioni.org

Antonella Paparella / 392.7012564 / antonella@elaborazioni.org

 

Comunicato stampa n.5 del 16 settembre 2015

 

Dall'esperienza del Piedibus al Balilla di Madonnella

alla sperimentazione sui 5 Municipi della città di Bari

 

giovedì 17 settembre alle 11.30 al Padiglione del Comune di Bari in Fiera del Levante

incontro aperto di presentazione del progetto con opinion leader di settore

 

Dopo il successo della sperimentazione di Piedibus svoltasi lo scorso anno scolastico al plesso del Balilla di Madonnella, su volontà dell'assessora alle Politiche Educative del Comune di Bari, Paola Romano, e con il supporto esperto dei tecnici di Elaborazioni.org, il Comune estende la sperimentazione ad almeno una scuola per Municipio, aderendo al progetto "iBraviPiedoni", un format sperimentale di educazione alla mobilità sicura e sostenibile per i più piccoli.

In occasione della European Mobility Week, 16-22 settembre, lo staff di Elaborazioni.org presenterà le attività svolte nel progetto del piedibus di Madonnella ed il nuovo progetto sperimentale di allargamento del piedibus alle scuole dei 5 Municipi della città.

La mobilità sicura e sostenibile per i bambini, per l’infanzia, è tema alquanto delicato e contempla diversi settori della vita, dal sociale, all’ambiente, alla mobilità, ai tempi della vita. Per questo, nell’incontro aperto, promosso dal Comune di Bari, nel suo padiglione fieristico, abbiamo pensato di invitare alcuni opinion leader di settore che, rappresentando anche alcune organizzazioni o portali, già partner del progetto “iBraviPiedoni”, garantiranno uno scambio costruttivo di idee e opinioni.  Questi gli interventi previsti:

Paola Romano, Assessore alle Politiche Educative del Comune di Bari

Maurizio Difronzo e Germana Pignatelli, Elaborazioni.org / progetto iBraviPiedoni

Elisa Forte, portale “Cittadeibimbi”

Serena Fortunato, portale “Come nasce una mamma”

Lucia Schinzano, portale “Ambient&Ambienti”

Andrea Mori, cooperativa “Progetto Città”

 

All’incontro parteciperanno i referenti del 5 Municipi del Comune di Bari come soggetti istituzionali con cui dialogare sull’avvio dei progetti di Piedibus in almeno una scuola ciascuno.

 

Sono invitati a partecipare anche altre organizzazioni interessati al tema ed i media.

 

Ufficio Stampa “iBraviPiedoni” / Elaborazioni.org

Maurizio Difronzo (resp. Progetto) / 340.6869063 / ufficiostampa@elaborazioni.org

Antonella Paparella / 392.7012564 / antonella@elaborazioni.org

ElaborAzioni - via Giulio Petroni, 117/c - 70124 BARI

Top Desktop version